mercoledì 1 febbraio 2012

Pubblicità suonate: Nutella torna con Tata Lucia, Philadelphia Milka, Danacol, Capitan Findus

Quando sono polemico a molti non piace e quindi mi scuso in anticipo, però io quando vedo certe cose mi  sento preso in giro e divento polemico. Negli ultimi giorni mi è capitato di vedere sulle reti Mediaset e Rai dei spot pubblicitari che ho chiamato pubblicità suonate, nel senso che il loro suono al mio orecchio arriva fastidioso. Non sembra ma a volte quando ci sono degli aspetti non chiari del prodotto questi si trasferiscono sulla comunicazione e di conseguenza sulla pubblicità, più qualcosa si vuole nascondere più questo si nota e si amplifica trasformando il messaggio della comunicazione da positivo a negativo.


1) E' tornata Tata Lucia con Nutella
Erano mesi che non ci dormivo la notte, mi svegliavo con gli incubi, chiedendomi come mai avessero tolto una cosi opera d'arte della storia della comunicazione, pregavo tutte le notti perché questo spot tornasse e cosi le mie preghiere sono state esaudite, sono certo che mancava molto anche a voi. Lo spot era stato ritirato su intervento dello Iap e ora rimesso in rete con una variazione nel testo.

Amici di Ferrero io non so per quale motivo delle società scientifiche hanno voluto includere una crema alla nocciola nelle varianti di una prima colazione equilibrata e non lo voglio neanche sapere, va bene così, avrei solo il piacere che qualcuno mi spiegasse perché la nocciola si  e la mandorla o il pistacchio no, non sono anche loro prodotti della tradizione mediterranea? 

Tuttavia le modalità di queste pubblicità sulla prima colazione, hanno tutte qualcosa che non va, sono eccessive, pretendere d'insegnare qualcosa ai genitori, siete proprio sicuri? Io da papà provo fastidio, mi indispone lo trovo fuori luogo, se specialmente chi mi vuole insegnare qualcosa produce dolci. Nutella è il prodotto più amato, ci piace e lo compriamo ma non spingetevi oltre si rischia di non essere compresi.

La cosa divertente è che in Italia utilizzano dei spot "suonati" mentre in Germania  nessuno deve insegnare niente a qualcun altro, non mi piace neanche questo spot sia chiaro per la prima colazione e nutella, però comunica le stesse cose ma con una modalità decisamente più gradevole.

Lo spot dice "la mattina fa il giorno"

Ps: Ringrazio Roberto La Pira del il fatto alimentare che ha condiviso on line in mio post sulle nutelle gourmand




2) Philadelphia Milka "meno di cento calorie a porzione"
Di questo prodotto ha già parlato in termini poco felici, la comunicazione mi è sembrata molto grossolana, poco coinvolgente "esiste davvero" con lo yeti, si poteva fare di meglio, negli ultimi giorni è comparsa una scritta strana "meno di cento calorie" anzi "meno di cento calorie per porzione".

Amici di Philadelphia Milka peccato che la porzione l'avete decisa voi è con 30 grammi pensate di farci merenda e prima colazione? Le calorie per 100 g sono 295. Se consigliavate una porzione di 10g potevate dire meno di 30 calorie per porzione! Il concetto di porzione è un po' troppo elastico.

L'altro giorno leggevo un libro di ricette per dimagrire c'era scritto prendere 20 g di gambero pulitelo a fatelo a fette, ma mi ci vuole il microscopio per fare a fette 20 grammi di gambero e per cuocerlo devo chiedere in prestito le padelle ai puffi? No amici miei di Philadelphia Milka non ci siamo.






3) Danacol , il Colesterolo, la Carrà e  Castell'Arquato
Spiace vedere una professionista come la Carrà, che per essere presente in televisione deve fare solo la pubblicità, a un prodotto piuttosto discusso come Danacol di cui abbiamo già parlato tanto sulla controversia del colesterolo. Tuttavia la novità è nel testimonial il sindaco di Castell'Arquato.

Pochi lo sanno ma c'è una vera e propria guerra tra i sindaci per apparire in televisione, ci sono comuni che pagano le partecipazioni alle trasmissioni televisive.  Le redazioni delle trasmissioni televisive sono intasate di proposte.

Attenzione non è una promozione turistica del paese ma una promozione politica del sindaco del paese, cioè la ricerca di legittimazione del proprio ruolo, ma quello te lo hanno dato gli elettori non la televisione e neanche Danacol.




4) Findus, Capitan Findus i bastoncini di pesce al salmone ricchi di omega 3
Un bello spot, molto bello una bella storia, chi non si coinvolge dal capitano Findus. Non è altrettanto interessante questa "nouvelle vague" della valorizzazione dell' Omega 3. Che coinvolge anche altre aziende di produttori di bastoncini di pesce surgelati come Pescanova. Sono un po' perplesso . 

Facciamo un esempio quanto Omega 3 c'è nei bastoni di pesce al salmone di Capitan findus
Iniziamo nel dire che la quantità di pesce in queste preparazione è del 60%, se noi facciamo un confronto fra del pesce fresco di salmone che contiene 1,8 g di omega 3 in 100g mentre invece in 100 g di Bastoncini capitan Findus al salmone in etichetta al supermercato (differente scritta rispetto a quella on line) si parla di g. 0,031 di Ala cioè acido α-linolenico e 310 mg di Epa + Dha (tutti e tre della famiglia degli omega3,) ma perchè non esprimere anche questo in g. invece che in mg,?  

Certo un valore diverso rispetto a un filetto di pesce di salmone, che troviamo al supermercato già pulito e senza spine, ovvio direte uno e il 100% pesce e l'altro no, già !  Possiamo trovare quantità interessanti di Omega 3 in altri pesci come sardine, sarde, sgombri ma anche noci, semi di lino, chia. Un messaggio anzi meglio un invito a più fonti di omega 3 anche per i bambini e ragazzi che non sia solo un bastoncino di pesce.

Tabella dal sito Findus




Fabbisogno giornaliero di nutrienti LARN (1997):
omega 6: 1-2 % dell'energia/die (circa 5-6 g/die)
omega 3: 0.2-0.5 % dell'energia/die (circa 1-1.5 g/die)
il rapporto ottimale tra omega 6 e omega 3 è 6 a 1.

Fonte di Omega 3
Un un prodotto si può dire che è fonte di omega 3 se contiene il 15% dell'apporto nutrizionale consigliato.

Ricco di Omega 3
Un prodotto si può dire che è ricco di Omega 3 se contiene il 30% dell'apporto nutrizionale consigliato.



Tabella contenuto di 100g di Epa e Dha della famiglia di Omega 3 di alcuni pesci


Mentre gli Ala della  famiglia degli omega 3 sono più presente nelle specie vegetali.


Forse non avrei dovuto metterli tutti e quattro insieme....l'immagine iniziale è solo la pubblicità di un canale televisivo,. mi piaceva l'idea dei polli e delle galline davanti alla Tv, un po' pollo mi sono sentito anche io.

56 commenti:

  1. Davvero un bel post interessante:come tutti i precedenti del resto.Mi soffermo sulla nutella:sarò una delle poche persone al mondo che sarei capace di far scadere la nutella.Non sento mai il bisogno di mangiarla figuriamo al mattino che già mi sveglio per miracolo.Io non ho mai fatto colazione con la famiglia unita:mio padre faceva i turni e mia mamma ci preparava il latte a me e mio fratello che tante volte lo lasciavamo nella tazza perchè noi ci siamo sempre svegliati all'ultimo!La nutella la compro solo per fare alcuni dolci.Lolly

    RispondiElimina
  2. post interessantissimo, günther, per sentirci un po' meno polli ;))
    grazie!
    ps: lo sai che i tedeschi sono fermamente convinti che la nutella sia un'invenzione tedesca, ja? non sai quante litigate e... scommesse vinte!

    RispondiElimina
  3. Confermo i tedeschi pensano che l'hanno inventata loro......
    Francesca

    RispondiElimina
  4. A me invece i post polemici sono quelli che piacciono di più ;) io mi sento un po fuori da mondo, perchè si tratta di prodotti che io non compro e che i miei figli non mangiano, certo schifezze ne mangiamo anche noi, ma cerco di controllare anche quelle :)

    RispondiElimina
  5. Da quando l'ho vista consigliare la Nutella Tata Lucia la guardo con occhi diversi...la Nutella no, quella mi piace sempre, nonostante tutto :-)

    RispondiElimina
  6. Questione di punti di vista perchè a me invece piace moltissimo la tua "polemica" simpaticamente ironica che arriva al nocciolo del problema. Certo che bisognerebbe essere davvero sfigati per non dimagrire con 20gr di gambero. Vista la "crisi" un bel gamberone potrebbe bastare per 4 porzioni...mica male :)) Buona giornata, a presto

    RispondiElimina
  7. Che dire Gunther, se non "chapeau"?
    Sono rabbrividita a vedere lo spot della Nutella con la tata... Ma è mai possibile che la Ferrero voglia a tutti i costi far passare per SANO qualcosa che sano NON E'? Per carità, è impossibile togliere la Nutella dal mercato, ma sponsorizzala per quello che è: un dolce. NON un toccasana.
    Per non parlare dei cereali pubblicizzati da Buffon, ma sorvoliamo...
    Per quanto riguarda il pesce in scatola, mi è capitato di parlare con mamme che affermavano che i figli "mangiassero molto pesce". Indago un attimo, e scopro che per 'pesce' intendevano le crocchette di calamari, le chele di granchio fritte, i bastoncini di pesce e il tonno in scatola. Mi sono crollate le braccia...

    RispondiElimina
  8. sai sto rimanendo allibita in certe cose tutti abbiamo l'abitudine di comprare senza guardare e invece tu mi hai fatto capire che molte cose sono specchietti per le allodole bravissimo e complimenti per quello che ci insegni

    RispondiElimina
  9. io ti leggo con piacere a volte non commento,ma stavolta lo faccio perche' a me non risulti con i tuoi post affatto noioso o antipatico e bello avere invece delle idee chiare..la nutella,i bastoncini fanno ormai parte delle nostre dispense/frezeer.. l'importante e' non pensare che siano cibi indispensabili o con chissa' quali valori nutrizionali..meglio sapere che madre natura ce ne offre molto di piu'..cari saluti

    RispondiElimina
  10. ma io non capisco il tedesco :(
    cosa dice lo spot ?
    scherzi a parte... da brava piemontese la nutella me la faccio in casa oppure compro la Novi (le mie cugine lavoravano nella fabbrica e quindi sono campanilista:D)
    questo articolo è davero interessante , lo porto all'attenzione del forum che frequento
    hai sempre una marcia in più....

    RispondiElimina
  11. Ecco nonostante io ami la Nutella sono perfettamente d'accordo con te!!!!! Come sempre sei il meglio!
    Ciao Ely

    RispondiElimina
  12. Mi viene da ridere caro....i tuoi post mi aiutano a farmi riflettere su tante cose....io da sempre non so perche' le cose che vengono tanto pubblicizzate le ho sempre sottovalutate....
    NOn ho mai comprato qualcosa che ho visto in televisine o ancora perche' mi piace la pubblicita':Mangio nutella volentieri,ma con la consapevolezza di sapere che non e' certo un dolce fatto in casa o ancora della buona confettura....la mangiano pure le mie bambine ma con modalita'....Grazie per il commento....sai quanto ci tengo e grazie ancora per i tuoi post.....Buona vita raffaella

    RispondiElimina
  13. Come sempre sei veramente fantastico!
    La nutella sarò l unica al mondo che non la mangia? Beh son diventata adulta lo stesso.... Anzi dirò che fortunatamente guardo poco la tv perciò certe pubblicità neppure le conoscevo.....

    Sei il mio idolo!

    RispondiElimina
  14. caro gunther, avrei voluto scriverti più chiaramente ciò che penso di tata lucia e della carrà, ma forse è meglio di no...
    grazie per le tue tabelle comparative, fa sempre bene controllare con attenzione!

    RispondiElimina
  15. Magari a tanti non piace quando sei polemico, ma il tuo post, oltre ad essere molto interessante, mi ha fatto un sacco ridere! ogni tanto ci sta la polemica, e te lo dico proprio io che sono un'esperta ;) bella quella delle padelle dei puffi! se posso permettermi, non è uno spot alimentare, ma trovo veramente fuori luogo anche quello della Somatoline, che fa credere ad ogni donna con la cellulite di essere malata dicendoci che "la cellulite è una malattia"...a presto!

    RispondiElimina
  16. invece io apprezzo molto quando sei polemico e fai queste analisi che aiutano a capire quanto la pubblicità possa strumentalizzare!

    RispondiElimina
  17. Quando sei polemico io sono contentissima! E sono d'accordissimo su tutto il contenuto del post!
    Ma ti lascio qualche considerazione sugli spot in questione
    Tata Lucia che pubblicizza la Nutella non piace neanche a me, tutto sommato preferivo Pavarotti!
    La Carrà mi è totalmente indifferente, potrebbe pubblicizzare qualsiasi cosa e non mi rimarrebbe in mente!
    Il Capitan Findus, per contro, devo dire che da nonno bonario dei primi spot è diventato molto fashion ahahahahahahahah!
    Continuo invece a rimanere orripilata dalla bruttezza dello spot Philadelphia-milka...la fame me la fa passare!
    :DDDDDD

    RispondiElimina
  18. Condivido tutto quello che hai scritto! Non solo, tu scrivi "...non so per quale motivo delle società scientifiche hanno voluto includere una crema alla nocciola nelle varianti di una prima colazione equilibrata..." Non lo so nemmeno io, ma so che altre aziende si avvalgono della consulenza di "esperti" per avvalorare il loro prodotto ed indurre il consumatore ad acquistarlo... Qui di seguito solo alcuni esempi, ma chissà quanti altri ce ne sono e non solo nel caso di alimenti, ma anche di altri prodotti:

    http://www.mulinobianco.it/seminari
    http://www.merendineitaliane.it/, http://www.merendineitaliane.it/approfondimenti.php
    http://www.plasmon.it/gli-esperti
    A me sorge spontanea una domanda, ma non so a chi chiederlo, quindi la giro a te... Non c'è un conflitto di interessi? Forse no, tu dirai, se lo fanno...

    RispondiElimina
  19. Io guardo pochissimo la Tv e alcune pubblicità le scopro qui da te; certi prodotti poi non li consumo proprio, come i bastoncini di pesce già panati.
    La Nutella la trovo buona, ma lo compro...forse una volta all'anno, certamente non la considero un prodotto salutare!
    E' comunque molto importante tener presente quanto possa essere ingannevole la pubblicità!
    Grazie per questo bel post! ciao :)

    RispondiElimina
  20. Viva le polemiche se aiutano ad aprire gli occhi,polli davanti alla tv ,ma non al super.
    Io resto di stucco quando vedo certi frigoriferi, scaffali in casa pieni di tutto,come cavolo si fa a mangiare certe cose!Bisognerebbe riprendere la buona abitudine di cucinare e alimentarsi con consapevolezza.

    RispondiElimina
  21. Che tu ci creda o no quando ho visto lo spot con tata Lucia ti ho pensato....e puntuale ecco il post!
    Bo, magari ci crede pure eh, ma da qui a far passare per sana la nutella ed insegnare sta cosa x esere bravi genitori...Idem con la philadephia.Meno male che c'è Gunther!
    Ci sei ad Identitàgolose?Io domenica :)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  22. Chi parla chiaro e dice quello che pensa risulta un po antipatico a chi magari non vuol sentire!Ma chi se ne frega, nessuno obbliga nessuno a leggere.Invece i tuoi post x me sono interessanti,perchè io non ho le tue competenze e mi fa piacere sapere di cose che sconosco.X la pubblicizzazione dei prodotti stendiamo un velo pietoso ,io non sono un pozzo di cultura ,ma ci pendono proprio x scemi!Ciao.

    RispondiElimina
  23. Quando ero piccola mio padre diceva sempre:
    A luby non piacciono i film! Lei li guarda perche' aspetta le pubblicita'!!!

    Quanto era vero!
    Ma io aspettavo quei corti del mulino bianco, quello con il piccolo fornaio che portava le crostatine alla signorina :)))
    Il mio ricordo sono i motivetti musicali, quelli mi rimanevano impressi e associavo involontariamente il prodotto,ora no.
    Ora e' tutto un " questo e' sano, questo fa bene, non puoi viver senza"
    Ma mIca sono scema!!!!
    Le pubblicita' ora sono un incubo.

    Gunther adoro quando sei polemico!!!!!!!
    Non e' solo che ci apri gli occhi ma e' il fatto che ci induci alla riflessione e ci scaraventi fuori dalla tv facendoci notare la verita'.
    Hai presente matrix , il film?
    Ecco per noi tu sei la pillola che ci fa veder oltre :))))
    Non possiamo far altro che ringraziarti!

    RispondiElimina
  24. @nanni, questa cosa della famiglia unita è un po un lusso anche nella mia di oggi ci dividiamo a diversi orari, non è reale hai perfettamente ragione

    @cristina b, benvenuta he he he anche i francesi dicono la stessa cosa, mettiamo su un banco di scommesse? scherzo grazie

    @francesca, ti facciamo portabandiera ad horem, spiegaglielo tu

    @greta, grande greta con tutte quelle cose che fai, non sanno come sono fortunati in casa

    @araba felice, stefania vedo che anche tu provi molto simpatia come me per la tata :-)

    @federica, capisci ci manca solo che dicano una leccata e fai la cena GRRRRR

    @arianna, grazie del contributo, bella quella del pesce a me era successo in una scuola con la verdura, solo che i bambini chiamavano verdura le patate fritte !!!!!

    @giovanna, grazie un abbraccio

    @scarlett commenta solo quandao hai volgia se ti va, tranquilla, sono molti i letto i commentatori solo il 5%, un abbraccio

    @frugiternerdmania, dice un buon mattino fa la giornata, si parla del silenzio dell'alaba e della città che prendo corpo con il risveglio

    @eli sei troppo gentile

    @grall77 brava la consapevolezza è tutto

    @artù, beate che guardi poco la tv, e ma fa più compagnia mentre sono al pc

    @mamma degli alieni
    immagino bene cosa ne pensi, sono daccordo con te a 360°, grazie

    @meg, hai fatto bene a ricordarmelo c'è anche la verisone uomo appena posso ne parlo.... male ovviamente

    @lo, grazie del contributo

    @eli, decisamente molto meglio pavarotti in tutti i sensi

    RispondiElimina
  25. @monica, benvenuta e complimenti per il tuo blog

    se devo essere sincero senza offesa nei link che mi hai mandato ho visto solo grossolaneità

    non so se questo è il luogo per parlane ma certo che c'è conflitto di interesse ne ho parlato nel post, sul
    latte che fa dimagrire
    avevo criticato il prof. Astrup in qualità di membro del comitato scientifico di Danone e Kraft

    non è solo un problema di conflitto d'interesse ma anche di credibilità, ci sono personaggi che cambiano idea a secondo dell'azienda che li sponsorizza, fanno perdere credibiltà a un intera categoria

    è un argomento di cui parlerei per ore mi tocchi sul nervo

    avrei da dire molto di più se mi segui ne riparleremo anche in futuro scoprirai che oltre a quelli lì c'è anche altro

    RispondiElimina
  26. @emanuela, mi hai fatto molto ridere solo io la tua TV, faro la guntherTV:-))

    @torte e decorazioni,lo vedo quando faccio la spesa anche io he he :-)

    @saretta oh dio sono diventato prevedibile he he he, sono a Koln per una fiera sui dolci e poi faccio un salto a controllare mia figlia a Londra

    @lacucinadi papavero, grazie ma so che siete un pozzo di saggezza

    @luby, una volta le pubblicità erano carine divertenti almeno facevano sorridere ora sembrano degli incubi peggio del film dell'orrore :-))
    valgo meno molto meno, un abbraccio

    RispondiElimina
  27. A me la tata anzianotta esperta di educazione che propina la nutella come mezzo unisci famiglia e alimentazione sana fa davvero impressione! Come tutte le altre cose citate!
    Bravo sempre Gunther!

    RispondiElimina
  28. di sicuro è da furbotti mettere la faccia di tata lucia a rincuorare la mama e mi sono stupita del fatto che lei abbia accettato questa pubblicità, ma al soldo non si comanda... un abbraccio

    RispondiElimina
  29. Ti ringrazio davvero tanto per questo post e condivido in pieno..per la pubblicità anch'io son rimasta molto perplessa quando ho visto la tata consigliare quel prodotto..per soldi la gente non guarda in faccia nessuno

    RispondiElimina
  30. >Come affetto 20 gr di gambero? ahahahah...ekketedevodì...grande post come sempre. ciao.

    RispondiElimina
  31. Per me la nutella potrebbe anche non esistere, non faccio follie per questo genere di prodotti, raramente la uso e norridisco sul philadelphia milka...non mi ispira per nulla uno di quei prodotti che nemmeno se me lo "tirano dietro" lo prendo. I bastoncini di salmone...purtroppo alle volte è l'unico modo per far mangiare un po' di pesce ai bambini che solitamente lo rifiutano; sto per diventare mamma e spero tanto di non avere questo problema un domani.
    La storia dei sindaci in cerca di fama tramite pubblicità specie su prodotti così controversi, è qualcosa di troppo squallido ...non lo sapevo.
    Comunque fai benissimo ad essere polemico ...quando ce vò, ce vò :)
    Ciao!!

    RispondiElimina
  32. Grazie per i complimenti... detto da te mi lusinga e sì, hai perfettamente ragione sul contenuto di quei siti, ma... io, tu, altri come noi, chi per lavoro, chi per interesse, chi per necessità, sappiamo... altri, la maggior parte si accontenta di "sentirsi rassicurato" dal fatto che un nutrizionista, uno psicologo, un esperto di medicina insomma, dica "Va tutto bene, non si preoccupi cara mammina, dia pure questo e quell'altro, non sono veleni..."... credimi, fuori dalla scuola di nostra figlia ne sente di tutti i colori, in tutte le loro variazioni di colore:) E certo che tornerò a leggerti, spesso e volentieri. Lo faccio già, ma non lascio quasi mai commenti... perché non c'è da commentare, hai già detto tutto quello che direi io... e poi mi piace leggere il punto di vista di un "alemanno", avendo io vissuto per molti anni in Germania... rivedo lo spirito battagliero per la giusta causa:) A presto.

    RispondiElimina
  33. Grande Gunther! La Nutella era lo sponsor della nazionale di calcio agli ultimi Mondiali e sappiamo come è andata a finire :-) Apprezzo al tua nobiltà nel trattare l'alimentazione come un fatto di consapevolezza e non come una campagna denigratoria. Comolimenti come al solito per l'equilibrio e la sobrietà (e detto da una polemica-doc vale doppio).

    RispondiElimina
  34. Mia figlia e' golosissima della Nutella!

    RispondiElimina
  35. Tata Lucia, questa post velina dell'informazione educativa prestatasi alla comunicazione commerciale suona come la deglutizione di un bicchiere di lassativo insieme a tutti gli amici suoi, CapitanFindus in testa. Notavo di come pescare dal reparto geriatrico fosse sinonimo per le aziende produttrici di comunicazione affidabile, la voce degli anziani come garanzia di verità e se questi non si trovano si ripega sui sindaci che finanziano indirettamente la propria campagna elettorale dando quel tocco in più di ufficialità alla cosa. Insomma un bel minestrone di scarti culturali messi insieme e proposti ai consumatori in sfavillanti pacchetti marketing che ahimè riescono anche bene...
    Pochi giorni fa e non scherzo affatto ho sentito alla fermata dell'autobus un ragazzino cantare Luciano Pavarotti, 'Buongiorno a te' e di certo non aveva l'aria di chi avesse scelto l'autore per preferenze musicali...
    Insomma, l'inganno è sotto gli occhi di tutti ed in tanti si fanno ingannare volentieri...fino a quando poi non scoporno che hanno il fegato grasso, che hanno indici di colesterolo alle stelle, e che Tata Lucia non è altro che una simpatica signora del quale faremmo anche tutti a meno, sono cresciuti in tanti ed anche bene senza di lei che onestamente non se sentirà la mancanza televisiva.
    Magari aprono un pensionato per personaggi "famosi"...già me li vedo a giocare a scopone attorno ad un tavolo, Raffaella Carrà, Capitan Findus, Tata Lucia...con quest'ultima che ammicca al vecchio lupo di mare:"...ne abbiamo vendute di cosettine io e te?!...ti ricordi di quando...." ahahahhahaah
    Guarda ci vedrei bene anche Alessia Marcuzzi con tanto di minigonna ad 80 anni suonati e la sua puntualità intestinale a farla da padrone... :P ehehhehehe
    PS
    Grande Ghunter :)

    RispondiElimina
  36. Certo che di queste polemiche ce ne vorrebbero una al giorno..
    Grazie Gunther, alla prossima
    un abbraccio

    RispondiElimina
  37. Sorrido pensando fiera di me che oramai nemmeno più la nutella mette piede in casa :)
    E come sempre, un grazie speciale a te per condivisione, informazione e pazienza (taaanta)

    RispondiElimina
  38. Ciao Gunter, piacere di conoscerti e grazie della visita e del commento lasciato. Ricambio con piacere e mi unisco ai tuoi lettori cioè a tutti quelli che vogliamo sapere e imparare sulla alimentazione qualcosa in più per poter proteggerci dalle sempre più aggressive e furbe campagne pubblicitarie. Non essendo italiana, non sono cresciuta con la Nutella, e ora da grande la consumo raramente ... e si vede dalle mie ricette sul blog. Fin ora, dopo un anno di esistenza del blog, ho solo 2 post con la nutella fata da me! Non sara pregiata ... pazienza, ma almeno so cosa ho messo dentro e sono consapevole cosa mangio! Hai un blog molto utile e continui cosi!!! Buona giornata e alla prossima!-)

    RispondiElimina
  39. Ciao! ho realizzato un nuovo concorso "Fashion Food": in premio 100 euro di shopping! Ti aspetto :)

    RispondiElimina
  40. Bellissimo post come sempre! Cmq io non mangio pesce ma i bastoncini si! Appunto perché sanno di tutto tranne che di pesce!

    RispondiElimina
  41. non ci crederai ma quando ho visto lo spot l'altro giorno ho pensato al tuo blog... concordo come sempre!

    RispondiElimina
  42. E meno male ce ci sei tu ad illminarci. . . quante falsità!!!! Grazie!!!

    RispondiElimina
  43. Gunther a me piace un sacco la tua polemica anche autoironica! Ciascuno di noi ha un suo stile e se non fossi più così non ti riconoscerei! Come al solito utilissimo e dettagliatissimo post! E siamo alle solite! Si vuole instillare a tutti i costi nella mente della gente il binomio: marchio famoso=sicurezza e correttezza alimentare! Chi ha un minimo di senso critico però, sa bene che non sempre è così! Da poco mi è capitato in uno dei miei post di scrivere in una ricetta che avevo omesso la nutella perchè a noi non piace e si è sollevato un vespaio!!! Come da Greta in casa nostra di norma certi cibi non entrano, ma ogni tanto facciamo eccezione! L'importante è la consapevolezza delle proprie azioni alimentari e ciò che preoccupa di più è che la gente comune non lo è affatto! La maggioranza non legge nemmeno le etichette! Fortuna che noi abbiamo te che ci ragguagli!!! Un abbraccio! Any

    RispondiElimina
  44. ciao, piacere di conoscerti, sarai anche polemico, come dici tu, ma hai pienamente ragione. Grazie per essere passato da noi

    RispondiElimina
  45. Ciao Gunther, t'avevo perso di vista da un pò, ma gironzolando ti ho riacchiappato e ne sono contenta.
    Oltre alla "qualità" della Nutella bisognerebbe anche dare importanza alla provenienza del cacao usato dalla Ferrero, e per tanto mi permetto di lasciarti questo link
    http://www.unimondo.org/Guide/Economia/Consumo-critico/Nutella.-Il-lato-oscuro-del-cioccolato

    un caro saluto

    RispondiElimina
  46. Premetto che guardo molto poco la tv!
    Qualche giorno fa però mi sono imbattuta sulla pubblicità di Tata Lucia e ti ho pensato!!! ^__^
    Ben vengano le tue polemiche!!!!!!
    Mi dai un'idea per cucinare la mia razione di gambero!?!?!?!
    Un abbracciooooo!!!!!

    RispondiElimina
  47. Adoro la nutella, la mangerei a colazione, a pranzo e anche a cena, purtroppo non si può esagerare, tutte le cose mangiate con parsimonia non fanno male!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  48. Ciao, ho lasciato un premio per te nel mio blog del 31 gennaio, passa a ritirarlo...Dana et Dana I Cuochi di Lucullo

    RispondiElimina
  49. Un pollo, a volte lo sono, ma questa pubblicità è anche brutta, il fatto è che le porzioni, come dici tu, non sono mai così modeste, perché la cioccolata è buona (purtroppo per noi!) :-D
    ...e adesso pure i sindaci...

    RispondiElimina
  50. Gracias por la información que nos das en esta entrada Gunther, muy interesante y curiosa.
    Gracias por serguirme en mi blog.

    Un cordial saldudo.

    Juan Carlos.

    RispondiElimina
  51. Certo che bisogna stare sempre con gli occhi aperti sull'interpretazione dei dati e delle "forumule" in cui ce li propongono! ps: con i 20 grammi di gambero da affettare mi hai fatto morire dal ridere aahhaa

    RispondiElimina
  52. No, ma quante cose mi sono persa in tutti questi mesi? Appena torno in Italia devo mettermi in pari con le idiozie delle pubblicità Tv!
    Ma chi è sta Tata Lucia???? Aahahaha :-D
    Meno male che ci sei tu Gunther!!!!
    Ma questa gente è malata, 20 gr di gambero, 30 di philadelpia, ma cos'è una colazione in dose omeopatica?
    E' strano che ancora non ci sia la nota con l'asterisco in cui suggeriscono di diluire i cibi per ottenere la razione giornaliera!

    Un bacione!!!

    RispondiElimina
  53. Molto bello questo blog: mi iscrivo e ti seguo!

    RispondiElimina
  54. questo blog è molto interessante..che precisione usi per definire i dettagli! Lavori nel settore nutrizione?

    RispondiElimina
  55. Mamma mia Gunther.....quando hai parlato di prendere a prestito la padella dei puffi.....sono veramente scoppiata a ridere!!!
    ma fammi capire.....se ho fatto bene i conti, su 1.8 gr di omega 3 in 100 gr di salmone fresco, in 100 gr di bastoncini di pesce al salmone, dai dati dell'etichetta, ce ne sarbbero in tutto 0.34....o sbaglio??? perchè i 310 mg sono 0.31 gr che sommati agli 0.031 gr del rigo sopra....
    azz.....quanti omega 3 nei bastoncini al salmone!!!
    sei un'inesauribile fonte di notizie.....notizie critiche, di quelle che servono, non di notizie per i pecoroni!!! grazie di cuore!!!
    bacioni

    RispondiElimina
  56. Ciao, trovi in me una poco appassionata di nutella, solitamente la mangio sul pane in vacanza all'estero quando le marmellatine in hotel sono talmente piene di gelificanti che non riesci nemmeno a stenderle (e hanno tutte lo stesso gusto). Per carità, mi piace anche per quei sette giorni! In ogni caso, complimenti per il post e il blog, davvero bello. Ti verrò a leggere volentieri!

    RispondiElimina

Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link verso siti discutibili saranno rimossi