sabato 25 febbraio 2012

La dieta vegetariana mette di buon umore?

Ho una buona notizia per i miei lettori vegetariani, vengono qui più per contestare a dire il vero, ma va bene così non c'è problema rendono più vivace la discussione. La notizia arriva da uno studio pubblicato su Journal Nutrition 2012, secondo cui la dieta vegetariana mette di buon umore.

La Dieta Vegetariana
Una dieta vegetariana è una dieta in cui si limita il consumo di prodotti animali, sia per scelta, per ragioni etiche e non.  Ci sono i Vegetariani in senso largo che escludono solo la carne, poi ci sono Ovo lacto vegetariani che escludono anche il pesce, i Ovo vegetariani che escludono anche il latte e i derivati del latte, i Lacto vegetariani che escludono uova, pesce e carne e poi i Vegani che si alimentano sono con frutta, verdure e fecole, credo che la classificazione sia più o meno corretta, non sono un esperto, ma se che ci sono anche diverse altre forme di dieta vegetariana.



Omega 3 e Omega 6
Lo studio indaga sui acidi grassi essenziali Omega 3 e Omega 6. Sovente coloro che seguono una dieta non vegetarina cioè carnea hanno un alto livello di Acido Arachidonico . Un elevato consumo di Acido Arachidonico, della famiglia degli Omega 6, stimola processi infiammatori nel cervello che  disturbano l'umore.

Coloro che seguono una dieta non vegetariana cioè onnivora e che mangiano pesce regolarmente aumentano il loro apporto di acido eicosapentaenoico (EPA) e acido docosaesaenoico (DHA), della Famiglia degli Omega3 i grassi che si oppongono gli effetti negativi dell'Acido Arachidonico Omega 6 nel cervello.

I risultati dello studio
Lo studio ha esaminato cosi l'impatto dell'alimentazione sull'umore. Per questo 39 persone divise in tre gruppi: un gruppo ha avuto una dieta onnivora inclusa di carne e pesce, il secondo gruppo ha mangiato il pesce più volte alla settimana, limitando carne e il terzo gruppo ha seguito un dieta vegetariana, senza carne e povera di pesce.

Dopo 15 giorni tutti i partecipanti sono stati sottoposti ad alcuni test per valutare il loro stress e il loro umore. Nessun cambiamento è stato osservato nel gruppo onnivoro o il gruppo che ha mangiato pesce. Tuttavia, il gruppo vegetariano ha visto un significativo miglioramento nel suo stato d'animo.


Qualche dubbio e qualche perplessità
Personalmente anche se non nego l'importanza del ruolo dell'alimentazione sull'ansia, depressione e lo stress, ritengo che sia molto difficile fare delle valutazioni , perchè sono stati che dipendono da più fattori che possono anche non essere connessi con alimentazione.

Quello che mi lascia perplesso di questo studio è il secondo gruppo che invece mangiava pesce, dal momento che il pesce apporta Omega 3 è stato equiparato al gruppo consumatore di carne. Esistono diversi studi noti che dimostrano la relazione tra carenza di Omega 3 e l'umore e la depressione.

In particolare, il cervello in diverse situazioni produce citochine in eccesso, che sono composti infiammatori. Nei pazienti affetti da depressione il livello di citochine è molto elevato.

Il livello dello citochine è sensibile ai acidi grassi polinsaturi in particolare gli Omega 6 che alzano il livello di chitochine mentre gli Omega 3 gli diminuiscono.

Questo principio è ben noto ai farmaci antidepressivi che mirano a tenere basso le citochine pro infiammatorie.


Dal mio punto di vista:
Se posso permettermi , 39 persone e soli 15 giorni sono pochi per fare un test, bisognerebbe avere un numero maggiori di persone e seguirle per un tempo maggiore, tuttavia la ragione dei risultati positivi ai test non è nota, si mette sullo stesso piano carne e pesce nonostante l'assunzione di omega 3, si ritorna al fatto che un eccesso di Omega 6 fornito da grassi animali ha un influenza negativa sul buon umore. 
Andava valutato il rapporto Omega6/Omega 3 e l'assunzione di altri nutrienti dati magari da frutta e verdura che avrebbero potuto avere forse un impatto benefico sull'umore.

Per dire mi sarei aspettato di più delle conclusioni tipo frutta e verdure sono colorate e il loro colore può  influire sul buon umore o tipo essere vegetariani rende più equilibrati più etici più virtuosi e quindi più felici, discutibili se si vuole ma avrebbero avuto un senso.

Forse essere vegetariani non è solo una questione di privarsi della carne è una questione di stili di vita, di scelte di vita che possono condurre al buon umore.

Noi non siamo il Journal Nutrition, scusate anche la domanda che vi faccio ma qualcuno di voi ha notato se essere vegetariano rende più di buon umore? E al contrario quelli che mangiano la carne si sentono più di cattivo umore?

Riferimento: Bonnie L. Beezhold, Carol S. Johnston. Restriction of meat, fish, and poultry in omnivores improves mood: a pilot randomized controlled trial. Nutrition Journal 2012, 11:

Post correlati: 

44 commenti:

  1. Io non sono vegetariana ma consumo molte verdure! E dico che si, la verdura mi mette di buon umore con i suoi colori e la sua freschezza! :)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  2. G, ciao! Mah, ho qualche perplessità, io sono onnivora ma amo molto le verdure, mi confronto anche con vegetariani e... non mi pare ci sia tutta questa gran differenza d'umore, anzi... però, stiamo a vedere!
    Un abbraccio!
    b

    RispondiElimina
  3. Non so, non sono vegetariana ma mangio pochissima carne e molte verdure....non so se dare loro il merito ed buon umore :-)
    Interessante leggerti come sl solito!

    RispondiElimina
  4. caro Gunther, io sono onnivora, ma tendente al vegetariano-che-esclude-il-saccarosio (quasi del tutto). Posso portare la testimonianza: emicranica da più di 10 anni con 8-9 attacchi al mese con nausea, vomito, fotofobia. Una vera tortura. L'emicrania ti inchioda al letto. Da quando ho eliminato completamente gli insaccati, limitato il consumo di proteine animali, limitato il consumo di cerali e farine raffinate, uso in rari casi lo zucchero bianco, la mia emicrania è quasi scomparsa, le gengive hanno smesso di sanguinarmi (questo è dovuto al fatto che il ns corpo è troppo acido a causa dell'elevato consumo di proterine animali), pelle e capelli sono 'rinati'. Maggiore energia, migliorato il metabolismo e risolti problemi intestinali. L'80% degli alimenti che introducono sono a base vegana, il restante 20%sono sfizi (io trovo molto facile organizzarmi in questo modo: dal lunedì al venerdì cucino quasi vegano con rare proteine animali, sabato e domenica invece, ricette più sfiziose senza eccedere e con ingredienti a rotazione. In questo modo controllo peso e salute :-)). Scusa per il lungo commento ma i tuoi post sono sempre così intelligenti che non riesco a stare 'zitta' :-)

    RispondiElimina
  5. gunther i tuoi post sono sempre illuminanti. Non sono vegetariana ma dovrei avere piu forza d'animo e diventarlo, ci penso spesso.... il mio corpo potrebbe beneficiarne molto!

    RispondiElimina
  6. ciao gunther!

    la compagna di mio fratello è ovo lacto vegetariana (insomma esclude carne e pesce).
    ad essere sincera non vedo poi tutto questo buon umore...anzi...proprio non direi.no.

    no, secondo me l'umore non dipende da ciò che si mangia. a proposito..mia figlia dice che sono sempre sorridente e di buon umore...



    mi sembrava di aver lasciato un commento al post precedente...ma devo aver fatto un po di confusione...
    quando vuoi e se riesci ad organizzarti...io e mio marito ci siamo!
    però niente dolcetti fritti, beninteso!

    ciao e buon w.e.!

    RispondiElimina
  7. che bello un post adatto a me che sono a dieta sai che hai ragione mette il buon umore non so se sono i colori o i risultati del dimagrimento ma io sono felice

    RispondiElimina
  8. Io sono stata vegetariana per 18 anni, anzi per la precisione OvoLacto vegetariana, poi dopo tre figli il mio corpo ha dato segni di squilibrio ed ho aggiunto carne una o due volte al mese e pesce spesso...non avevo mai pensato a questo aspetto...veramente interessante!

    RispondiElimina
  9. Ciao Ghunter! Bella scoperta il tuo blog, argomenti molto interessanti di cui mi nutro spesso ultimamente. Per la verità non penso ad altro :)

    Io senza carne mi sento molto più sana, con più energie e, come successo a Roberta, senza più problemi di stomaco, pelle e capelli molto più sani.

    La carne è piena di antibiotici e la sua produzione inquina tantissimo, quindi io opto sempre più per frutta e verdura di stagione, per lo più biologica e chilometri zero.

    Si spende un po' di più a volte, ma ne vale la pena.

    Niente veleno nella mia pancia :)

    a presto!

    RispondiElimina
  10. Ciao Gunther, per anni sono stata vegetariana, poi ho reintrodotto la carne e il pesce in piccole dosi. Ad essere sincera non ricordo se il mio umore era migliore o peggiore. Posso solo dire che se si pensa alla grandissima quantità di pesticidi e sostanze chimiche contenute nella frutta e nella verdura che compriamo generalmente al supermercato o dal fruttivendolo (non biologiche, ma anche quelle bio ultimamente danno da pensare...) c'è davvero da star poco allegri! a presto.

    RispondiElimina
  11. Ciao Gunther, per anni sono stata vegetariana, poi ho reintrodotto la carne e il pesce in piccole dosi. Ad essere sincera non ricordo se il mio umore era migliore o peggiore. Posso solo dire che se si pensa alla grandissima quantità di pesticidi e sostanze chimiche contenute nella frutta e nella verdura che compriamo generalmente al supermercato o dal fruttivendolo (non biologiche, ma anche quelle bio ultimamente danno da pensare...) c'è davvero da star poco allegri! a presto.

    RispondiElimina
  12. Ops...non volevo essere ripetitiva, mi è partito due volte il commento ^-^....ciao

    RispondiElimina
  13. ciao Gunther, i tuoi post sono davvero interessanti...mi piace molto leggerti!
    io mangio carne un paio di volte a settimana, il pesce idem, il resto verdure e legumi...beh che dirti? io mi sento benissimo, sia fisicamente che moralmente!
    io penso che una dieta equilibrata sia la più giusta! per me sarebbe una noia mortale mangiare solo verdure...mamma mia, altro che buonumore...! mi scatterebbe subito la depressione!
    abbracci

    RispondiElimina
  14. non penso..almeno a me non metterebbe di buon umore :D buon w.e.

    RispondiElimina
  15. Grazie!! Sei sempre qui a darci dei buoni consigli.. Io sono una che mangia un po' di tutto senza guardare quante volte devo mangiare carne o verdure alla settimana. Sto benissimo.
    Buon fine settimana!!
    Incoronata.

    RispondiElimina
  16. Carissimo, non sono vegetariana, anche se consumo quantità industriali di ortaggi di ogni genere e la carne la mangio 1 volta a settimana. . . Controllerò il mio buon umore. . . Un abbraccio!

    RispondiElimina
  17. quante cose non sapevo, che bel post!
    Io non sono vegetariana, mangio un po' di tutto ma di solito sono di buonumore! Su di me niente agisce meglio di un pezzettino di cioccolato.... sorriso assicurato anche solo al pensiero! :-)
    Buon fine settimana
    Paola

    RispondiElimina
  18. Sono stata vegetariana per almeno 5 anni, mi sentivo priva d'energia, poi ho ricominciato a mangiare più che carne il pesce e va molto meglio.
    La mia opinione e che c'è fisico e fisico per me non andava bene, questo non vuole dire che ora mangi la carne tutti i giorni ma ogni tanto.
    Il mio umore non dipende dal fatto che mangio carne o meno ma da altre cose dal mio lavoro, dai miei amici, dai miei affetti e dai miei figli.

    RispondiElimina
  19. Non sono vegetariana, consumo pochissima carne (sempre bianca), discrete quantità di pesce e tantissima frutta, verdura e legumi. Certo un bel piatto di verdure colorate o un cesti di frutta estiva assortita mi mette un certo buoumore ma da qui a dire che infleunzi il mio stato d'animo ci corre un po'!
    Un abbraccio, buon we

    RispondiElimina
  20. Mia figlia è stata vegetariana per tre anni, poi aveva enormi problemi di gonfiori addominali. Da quando ha reintrodotto la carne e il pesce, va meglio.
    Secondo me il segreto sta nell'ascoltare il proprio corpo e le sue richieste. Le esigenze variano da persona a persona e nelle varie fasi della vita.
    Per quel che mi riguarda, quando ero più giovane sentivo maggiore esigenza di mangiare carne, ora posso anche non consumarla per un mese e non ne sento la mancanza.
    Questa è ovviamente una mia teoria che non ha assolutamente nulla di scientifico.

    Per il buon umore...non saprei...magari i vegetariani hanno consumato grosse quantità di cioccolato e si sono sentiti più felici? eheheheheh!

    RispondiElimina
  21. Ma che interessante!!
    Non sono vegetariana,non riuscirei a diventarlo,adoro pesce e carne(mio marito ha una macelleria..!!)e non credo che solo l'alimentazione possa influire cosi' tanto sul buon umore...
    Ciao

    RispondiElimina
  22. Concordo nel dire che uno studio di 15 giorni su 39 persone è un pò poco per tirare conclusioni.
    Per quanto mi riguarda sono quasi vegana da 18 mesi, e a parte lo stress lavorativo sto meglio, certo che i problemi che m'hanno portato alla scelta vegan non possono sparire in breve tempo, ci combatto da quasi 20 anni! e sapere certe cose 20 anni fa m'avrebbe cambiato di sicuro la vita.
    PS: i vegan mangiano cereali, frutta, ortaggi, legumi e in modo molto vario. :)

    RispondiElimina
  23. Non sono vegetariana anche se mangio pochissima carne, non per qualche convinzione personale ma perche' mi piace poco, pero' mangio pesce.
    Secondo me e' piu' l'alimentazione vista nel suo complesso che puo' migliorare o peggiorare l'umore.
    Immagino che se si mangiano piatti leggeri ma gustosi ci si sente meglio poi durante la giornata di lavoro rispetto ad aver ingurgitato una quantita' smodata di roba.

    Comunque concordo in pieno che con 39 persone non si fa certo una statistica significativa!

    RispondiElimina
  24. Dopo un buon pasto sono sempre di buonumore :)
    Penso che il buonumore sie piu questione di caratere che di cibo,certo mangiare bene aiuta a stare bene ,ma per migliorare l’umore di certe persone ci vuole molto di piu di un’insalata!

    Noto spesso che le persone in sovrapeso sono sempre felici, chi sa come mai?

    RispondiElimina
  25. Grazie per esser passato dal mio blog, non conoscevo il tuo, lo trovo molto utile e interessante! ^_^

    RispondiElimina
  26. Hai ragione, in efetti la cosa è strana.. non sono epserta ma 15 giorni sembrano pochi anche a me.
    Mi piacerebbe approfondire l'influenza dei coori che caratterizzano i nostri pasti, mi sai consigliare qualche lettura? grazie
    mille!!!

    RispondiElimina
  27. come dici tu il test non mi sembra significativo sia per durata che per numero di persone, ma è comunque interessante, l'umore è influenzato da così tante variabili che non è facile da valutare.

    RispondiElimina
  28. io non sono vegetariana, ma mi limito molto nella carne. Senza verdure non potrei vivere, le amo troppo!
    Non so se le verdure possano addirittura influenzare l'umore, ma se così fosse ne sono felice!
    Penso che se tutti mangiassero la carne con moderazione sarebbe molto più salutare! :) baci!

    RispondiElimina
  29. Tendré que hacerme vegetariana!!!jajaja!!!!
    Todos los días se aprende algo!
    Besos, desde España, Marcela

    RispondiElimina
  30. ciao buon weekend

    complimenti

    http://laracroft3.skynetblogs.be http://lunatic.skynetblogs.be

    RispondiElimina
  31. I tuoi post sono sempre molto belli ed interessanti.
    Io sono onnivora, provo ogni tanto qualche ricetta Vegan, e mi danno anche soddisfazione,ma probabilmente non potrò mai essere vegetariana, anche perché come dici tu diventa uno stile di vita.....e credo di non essere pronta. Pensare di non poter comprare scarpe di pelle o maglie di lana e limitarmi all uso di tessuti sintetici mi fa rabbrividire ancor di più...perché il veg più spinto so che porta anche a scelte di questo tipo!
    Tu che ne pensi?

    RispondiElimina
  32. Che bel post, ricco di informazioni utilissime, io non sono vegetariana, mangio un pò di tutto, anche di troppo in questo periodo...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  33. ma sai che mi hai chiarito perfettamete le idee?, io mi definisco vegetariana, solo perché mangio tanta verdura, le carni non le amo, non é che non le mangio per motivi etici ma proprio non le amo, dunque mangio solo verdure ma anche latticini e fecole, (sono troppo golosa), ecco come sempre un post interessantissimo!

    Buona fine settimana!

    RispondiElimina
  34. Non mi pare un gran studio, troppo breve e mi sembra eccessivo trarre conclusioni cosi' in fretta, allora lo possiamo fare anche noi in ambito lavorativo mettendo assieme un po' di colleghi :P
    ma poi ce lo pubblicano? :P
    In ogni caso la carne con moderazione credo faccia solo bene :)
    Ciao :)

    RispondiElimina
  35. Ciao Gunther, concordo con te che il numero esiguo di persone, ma soprattutto i giorni non permettano uno studio efficace e realista; per quanto riguarda invece la dieta vegetariana e vegana sicuramente ha i suoi benefici, se non lo hai ancora visto ti consiglio di guardarti "the china study" lo trovi su youtube, molto molto interessante...e soprattutto basato su 30 anni di osservazione non su 15 giorni...a presto

    RispondiElimina
  36. Concordo sul numero di pazienti e di giorni, non è proprio statisticamente elevato. Nonostante le intolleranze, cerco di essere onnivora e non entro in nessun discorso evolutivo o di selezione naturale o che altro. Chi come me soffre di intolleranze alimentari sa che i disturbi possono essere asintomatici, nel senso che non sembrano direttamente correlati tra loro, ci sono sempre delle sinergie che ci sfuggono. E' spesso anche difficoltoso capire se è l'ingestione di un particolare alimento che dà problemi. Il mio trial personale è stato togliere quasi tutto, lasciando veramente due cose due e poco per volta reinserire un alimento e vedere se ricompariva la sintomatologia. Non è semplice, non è sempre di successo, però mi sono resa conto (e alla fine se ne sono resi conto anche i medici) che, oltre a glutine e latte vaccino, le solanacee tutte non mi fanno proprio bene, anzi. Poi ci sono alcuni ortaggi che non fanno proprio bene alla tiroide...diciamo che si fa di necessità virtù e quindi è un continuo work in progress. Credo fermamente che una sana alimentazione che segua ritmi naturali di stagionalità, che limiti le fonti indirette o occulte di zuccheri raffinati, sale e grassi sia la strada da seguire, ad personam, cioè basandosi su se stessi. Poche regole, ma fisse. E a proposito dell'umore, l'influenza umorale degli ormoni è indubbia, si sono posti questo problema nello studio? Come sempre, grazie per gli spunti interessanti e costruttivi. Buona settimana

    RispondiElimina
  37. Sì, 15 giorni sono troppo pochi per valutare gli effetti di questo tipo di diete. Io personalmente, senza alcun tipo di competenza ma con una gran passione per il cibo sotto diversi aspetti, credo che la dieta vegetariana non migliori l'umore, anzi. Questo se protratto nel tempo. Sicuramente un periodo di disintossicazione fa bene all'organismo per rigenerarsi e purificarsi, però la certezza è una: abbiamo bisogno di tutti i nutrienti. Per assumere le proteine, di tutti i tipi esse siano, abbiamo bisogno dei carboidrati e delle vitamine. E' un delicato equilibrio, bisogna conoscere bene quello che si mangia per essere coscienti del modo più corretto in cui i cibi vanno assunti. Essere vegetariani o meno secondo me è solo una questione etico-filosofica. Per seguire certi regimi bisogna essere molto determinati, la mente deve tendere a un preciso obiettivo di vita. E questo se seguito correttamente, come la fede, può portare felicità e buon umore. Finisco menzionando i kiwi, bellissimi esemplari di frutta verdi che hanno veramente il potere di migliorare il buonumore. Non manco mai di farne razione quotidiana. A presto!

    RispondiElimina
  38. Io amo la moderazione e vado per la vecchia cara via di mezzo, cioè non sono vegetariana ma mangio tanta frutta e verdura. Interessante l'articolo sul rapporto tra alimentazione e buonumore. Buona settimana ed a presto!

    RispondiElimina
  39. @emanuela, vedi che la verdura aiuta, hai compreso bene anche il mio punto di vista

    @babs, devo dire che anche io non ho trovato molta differenza d'umore

    @stefania, araba felice, grazie fai benissimo

    @roberta, fai benissimo hai carta bianca, al di là die giudizi personali uno deve ascoltare il proprio corpo

    @serena, ciao anche io vorrei essere vegetariano ma non ci sono mai riuscito, bastrebbe che un po tutti mangiassimo meno carne sarebbe già positivo secondo me

    @mamma degli alieni, tu hai il buon umore nel sangue e nel Dna, si ti ringrazio dell'invito e appena passo in zona ti mando un messaggio e che purtroppo tra figli e nonni è facile essere out, mi riposo aolo quando lavoro :-)

    @Giovanna, sono molto contento per te

    @Greta, cioa greta non sapevo questo tuo passato grazie per averlo condiviso con noi, io credo che questo la trasformaizione nel tempo delle corpo e delle esigenze nutrizionali cambiano e hai fatto bene ad osservare quello che il tuo corpo chiedeva

    @Il mestolo di legno, ma sei veramente tu? è un piacere sentirti, ascolta bene il tuo corpo, importante è che tu ti senta bene, niente è immutabile se senti dei problemi puoi sempre tornare all'alimentazione precedente magari con qualche variabile, un abbraccio ciao tenera spilucchino

    @Meg
    Ahimè meg hai detto una cosa saggia anhce frutta e verdura non sono prive di veleni mica solo la carne, mi sembra corretto come hai agito

    @donaflor
    sono daccordo con te, una dieta ricca e più varia possibile fare stare bene e forse aiuta anche il buonumore

    @tina, grazie della tua testimonianza

    @Inco
    Io credo che poi ugniuno sa regolarsi meglio di quanto le statistiche dicono

    @speedy 70m ciao
    e grazie, facci sapere :-)

    @piccoLINA
    sono daccrdo perchè sono anche io goloso di cioccolato, accidenti

    RispondiElimina
  40. @Cosima
    Bentornata si credo anche io che l'umore dipenmde da più cose

    @Federica
    si be anche io la penso cosi

    @Eli
    grazie eli, il dubbio e venuto anche sul cioccolato he he
    Su tua figlia tante verdure possono causare anche fermentazione e gonfiore addominale se non ben combinate con altri gruppi di alimenti

    @Sarapath
    Tuo marito a una macelleria non puoi essere obiettiva, scherzi a parte io credo che l'umore dipende da tante cose come te

    @Nadir
    ma io non ho detto che non sia varia sui vegani, io ho rispetto dei vegetariani devo solo essere consapevoli del proprio schema alimentare in modo d anon farci mancare nutrienti essenziali

    @elenuccia
    lo penso anch eio dapende anche da come si mangia brava anche secondo me non è solo problemi di ingredienti

    @Torte e decorazioni
    he he he mi hai fatto morire dal ridere, si concordo per il buon umore ci volgiono tante anche cose oltre alle verdure e non parlo di alimenti

    @Virginia
    grazie a te e benvenuta

    @vale
    ti mando un messaggio sul tuo blog appena posso vedo quali libri ci sono in Italia

    @Acquolina
    grazie del commento, buona giornata

    @lericette dell'amore vero, esatto carne con molto più moderazione oserei dire anche io

    @Marcela
    he he Marcela você é muito bom :-)

    @lalique
    merci

    RispondiElimina
  41. @artu?
    io non sono del tutto daccordo a scelte così drastiche, io ho rispetto di coloro che fanno una scelta e sono coerenti, però nella vita si può
    anche cambiare idea, io sono favorevole più a un alimmetazione consapevole che cerchi di essere il più completa possibile, si indivividuano i deficit di alcuni nutrienti e si trovano forme alternative per introdurli.

    @sissima
    grazie della sincerita, cerca di mangiare un po meno cercando di vivere con più calma, un abbraccio

    @Patrizia
    spero di essere chiaro non sempre ci riesco

    @mari_angela
    grande mariangela avrebbe lo stesso significato, si :-))

    @milla, grazie della dritta come sempre, un garzie anche da parte degli altri lettori

    @fabipasticcio
    la dieta a esclcusione è una buona tecnica, purtroppo alune persone sono più sensibili di altre sulle intolleranze come te e mi dispiace moltissimo anche sei preparatissima

    hai ragione si vede che i medici che hanno fatto lo studio erano tutti uomini, lo dico per esperienza, ma mi hai dato un bello spunto da approfondire assolutamente

    @enza maria
    grazie e benvenuta hai espresso molto bene il tuo parere in merito che molti hanno condiviso con te, grazie

    @ancutza
    grazie il epzzo voleva anche essere fonte di discussione l'ho scelto per questi e devo dire che molti hanno risposto

    RispondiElimina
  42. ciao carissimo... io ho conosciuto molti vegetariani e anche vegani. Se devo fare una specie di statistica direi che il buon umore proprio no... più che di malumore parlerei di una serie di nevrosi assortite, ma non ho gli strumenti per entrare nel dettaglio.. Quel che mi diceva una nutrizionista è che a fronte di alcuni indiscussi benefici "fisici" portati dalla riduzione o eliminazione di carne (specie carne rossa) che però, appunto, basterebbe ridurre senza necessariamente togliere carne bianca o pesce, ci sono i rischi di molti scompensi "chimici" che agirebbero molto probabilmente anche sull'umore, ma non certo in senso positivo...;-)

    RispondiElimina
  43. Io posso portare la mia esperienza, seguo un'alimentazione "vegana" a singhiozzo, nel senso che non ne faccio una questione etica per cui mi concedo spesso delle pause carnivore ecc ecc...però nei periodi di osservanza delle regole :) quindi alimentandomi di sola frutta, verdura, cereali, legumi e tutto ciò che la natura mi offre mi sento piena di energie, felice e ottimista, oltre al beneficio che ne deriva dalla bilancia...insomma io sono pro...dovrei solo essere un po' più diligente :)

    RispondiElimina
  44. Salve, io sono vegetariana da un annetto, la mia coinquilina anche lo è e siamo sempre tranquille, rilassate e ottimiste, prima invece ero molto spesso insoddisfatta e giù di morale e anche nervosa. Un'altra mia coinquilina invece mangia carne molto spesso, diciamo minimo 5 volte a settimana e in grande abbondanza ed è sorridente con gli altri, ma in realtà è sempre mooolto agitata, nervosa, si arrabbia spesso e sente il bisogno di fumare o bere. Chissà se ha a che fare con l'alimentazione, magari sono solo i nostri segni zodiacali, noi vegetariane siamo pesci (calmi) e la carnivora toro (più dinamici), ma comunque io sono cambiata in positivo da quando ho eliminato carne e pesce. :)

    RispondiElimina

Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con pubblicità verranno rimossi
Commenti con link verso siti non verificabili verranno rimossi
Commenti con link e commerce verrano rimossi
Commenti non simpatici all'autore saranno rimossi :-))
Dopo 15 giorni dalla pubblicazioni i commenti sono chiusi e finiscono nello spam , ogni tanto quando mi ricordo li vado a recuperare, perdonatemi