lunedì 3 marzo 2014

Fragole per ridurre il colesterolo?


Negli ultimi anni le statine i farmaci anticolesterolo, sono in forte discussione nella comunità medico scientifica. Nei paesi occidentali i livelli alti di colesterolo sono associati allo sviluppo di diverse patologie come le malattie cardiovascolari.

Con più attenzione di può osservare che i livelli alti di colesterolo sono il risultato di più comportamenti scorretti, un' alimentazione poco equilibrata ricca di proteine animali, grassi saturi, zuccheri e poco movimento fisico. 

Inoltre manca in generale in alcuni gruppi di popolazione una consapevolezza del rapporto tra alimentazione, prevenzione, comportamenti e salute .


500 grammi di fragole al giorno riducono il colesterolo?

Recentemente è stato pubblicato uno studio sul Journal of Nutritional Biochemistry che dimostrerebbe la  capacità delle fragole di ridurre il colesterolo. Ventitre volontari hanno consumato 500 grammi di fragole ogni giorno per un mese. Seguendo questa indicazione, le analisi del sangue hanno mostrato una significativa riduzione del colesterolo totale, del colesterolo LDL ( comunemente indicato come " colesterolo cattivo " ) e la riduzione dei trigliceridi.
Secondo i ricercatori si è potuto ottenere questo risultato grazie al contenuto delle fragole di nutrienti essenziali e sostanze fitochimiche benefiche, in particolare sottolineano la Vitamina C e Antociani .

In questi anni non sono nuove le ricerche che vedono in questo o in quell'alimento la possibilità di ridurre il colesterolo, abbiamo già visto pistacchio, noci e mandorle, mele e pomodori.


La fragola aspetti positivi e negativi

Tuttavia quello che manca come in questo studio è una visione più globale del consumo di fragola, va tenuto conto per esempio che le fragole sono un frutto stagionale, il colesterolo alto non dura solo da Aprile a Giugno. 

La forte richiesta e gradimento delle fragole da parte dei consumatori ha portato alla possibilità di trovare le fragole tutto l'anno, in inverno arrivano da Marocco e Egitto, in questo periodo dal sud della Spagna, la coltivazione forzata in queste aree delle fragole, secondo alcuni ricercatori stà dando origine a diversi problemi ambientali come l'avanzare del deserto che riduce le aree coltivabili, senza tenere conto del costo del viaggio in termini d'impatto ambientale per l'emissione di CO2.

Le fragole sono uno dei dieci frutti più ricchi di residui di pesticidi secondo un indagine dell'Efsa del 2013, pertanto necessitano di essere lavate molto bene, come avevo spiegato diversi anni fa nel 2009, quattro anni prima dell'Efsa, ma una raccomandazione disattesa dalla maggior parte della popolazione.

Teniamo anche conto del numero di persone allergiche o intolleranti alle fragole, anche se indubbiamnete le fragole sono tra i frutti più graditi e più popolari.


Le porzioni di frutta in un'alimentazione equilibrata

Come affermo spesso è sempre molto difficile che un solo alimento può fare scendere i livelli di colesterolo ma è un alimentazione nel suo complesso. Dal momento che chi ha valori alti di colesterolo ha una scarsa propensione sia al movimento fisico che a consumare frutta e verdura, il consumare fragole 500g di fragole per un mese, sostituiscono cosi altri gruppi d'alimenti potenzialmente più a rischio d'innalzare i livelli di colesterolo.

Detto questo per precisazione, lo studio è interessante e dimostra di come introducendo regolarmente frutta nella dieta in modo costante può fare scendere i livelli di colesterolo, piccolo gesto che non costa nemmeno fatica, ricordiamo che Vitamina C e Antociani della famiglia dei flavonoidi sono presenti anche in altri frutti come arancia, pompelmo rosso, lamponi, mora, ribes, cilegia, uva rossa.

Sarebbe interessante vedere se cambiando frutto sostituendo ciliegie e arancia si potranno ottenere gli stessi risultati, oppure se per caso è solo la fragola a dare questi risultati. Penso che lo studio sia più rivolto alla ricerca di un complemento alimentare o di un farmaco che sia in grado di creare un alternativa alle statine.

Intanto comincia la stagione delle fragole tra qualche settimana state pronti all'acquisto, nel frattanto se dovete fare scendere il colesterolo, anche se non sono fragole, siamo ancora in piena stagione delle arance, quelle belle e buone arance rosse di Sicilia più una bella camminata di un ora verso il mercato non fa niente male :-).


Riferimenti: 
J. M. Alvarez-Suarez, F.Giampieri, S. Tulipani, T. Casoli, G.Di Stefano, A.M. González-Paramás, C. Santos-Buelga, F.Busco, J.L. Quiles, M.D. Cordero, S. Bompadre, B. Mezzetti, M.Battino "One-month strawberry-rich anthocyanin supplementation ameliorates cardiovascular risk, oxidative stress markers and platelet activation in humans?" Journal of Nutritional Biochemistry

Post correlati 
Posso dominuire il colesterolo senza Danacol?
4000 farmaci utili, inutili e dannosi
Come ridurre i Triglieceridi?
Ho il colesterolo alto devo eleminare il formaggio?
Noci, nocciole e mandorle contro il colesterolo?
Grassi si Grassi no, quantità e qualità
Allergia alle fragole?

37 commenti:

  1. io vivrei di fragole,^_^ ma mi limito al consumo stagionale.
    Quante cose interessanti scopro, grazie!! buona settimana!

    RispondiElimina
  2. Diciamo che secondo me la tua ultima frase, quella della camminata verso il mercato, è la chiave...poi va benissimo che siano fragole, o arance, o quello che è ;)

    RispondiElimina
  3. sarò una delle poche...ma le fragole non mi attirano più di tanto!
    preferisco le arance e qualche noce al giorno...e movimento! chissà che mi scanso sto benedetto colesterolo!

    RispondiElimina
  4. Che le fragole siano buone, è indubbio. Che facciano bene, anche, come d'altronde ogni tipo di frutta. Ogni stagione ha la sua frutta e credo che la cosa migliore sia proprio consumarne tanta nel periodo giusto. E forse la passeggiata verso al mercato fa ancora meglio.

    RispondiElimina
  5. In casa mia quando sono in stagione le fragole le mangiamo tutti i giorni per golosità perché non so quanto bene facciano alla salute in generale considerati gli antiparassitari & c che vengono assorbiti (non credo che sia sufficiente lavarle bene perché i prodotti con i quali vengono trattate non restano in superficie)

    RispondiElimina
  6. ciao Gunther, anch'io sono contraria al consumo di alimenti fuori stagione, sia per il problema ambientale, sia per il fatto che comunque i prodotti fuori stagione dal punto di vista nutrizionale sono più poveri. Trovo difficile pensare che mangiare mezzo chilo di fragole al giorno per due mesi possa portare qualche beneficio. Magari è vero che abbassano il colesterolo, questo non lo so, ma negli altri dieci mesi però come si fa? :D Anche gli studi vanno presi come indicatori. Grazie per le informazioni sempre utili!
    Ciaoo, a presto

    RispondiElimina
  7. Isabella Corsini3 marzo 2014 18:25

    si va beh ma dopo tre mesi ti vengono le fragole fuori dagli occhi, intanto corro che è meglio anche per il colesterolo, un saluto

    RispondiElimina
  8. le adoro le mangio solo di stagione ma essendo golosissima di fragole ne mangio veramente tante e poi se diminuiscono il colesterolo ancora meglio!
    buona serata
    Alice

    RispondiElimina
  9. ma sai che non lo sapevo sto fatto del colesterolo? bene! io mangio quelle del mio orto (e ci vorrà ancora un bel po' di tempo) di pesticidi ne contengono.... ZERO! appena raccolte vanno mangiate sennò diventano molli (anche il giorno dopo) sarà perchè sono naturalissime? non gli do proprio niente così come per le verdure dell'orto e per i lamponi e l'altra frutta. Bacioni grandi caro :-) smack

    RispondiElimina
  10. Mezzo chilo al giorno? Mah. A meno di non escludere altre cose dalla dieta, sembra un po' tanto. La frutta va bene, purché di stagione, la camminata sembra ancora la cosa più ragionevole. E soprattutto le fragole da almeno cinque anni non sanno più di nulla, nemmeno in giugno :-(((

    RispondiElimina
  11. una volta tanto è qualcosa di goloso che da' dei buoni risultati :-D
    Lo so che non basta per uno stile di vita corretto, ma almeno le fragole mi mettono di buon umore :)))))

    RispondiElimina
  12. Io le adoro e le ho trovate oggi di provenienza italiana... belle, rosse non ho resistito! Quello che ci vuole in Italia è una corretta educazione alimentare a cominciare dalle scuole! Mangiare sano e attività fisica non devono mai mancare! Buona serata :)

    RispondiElimina
  13. Quanto mi piacciono e se poi fanno anche bene, meglio ancora!!!

    RispondiElimina
  14. frutta fresca e movimento credo siano le armi vincenti, se poi scegliamo solo frutta italiana e non importata da paesi lontani ancora meglio ! Buona settimana

    RispondiElimina
  15. .....che le fragole siano un frutto stagionale ormai....ho i miei dubbi....aspettando quelle del mio giardino e della valle del Reno....mi godo quelle rigorosamente di serra che si vendono già' da Natale....avra' pure un vantaggio vivere in un mondo globalizzato e supertecnologico...per cui colesterolo a parte dico godiamoci le fragole :-)

    RispondiElimina
  16. A me fa un po' paura consumare le fragole per via dei residui in pesticidi e chissà cos'altro! Meglio variare l'alimentazione, frutta e verdure in gran quantità ma soprattutto camminare. Queste malattie si combattono prima di tutto alzandosi dalla tavola.

    RispondiElimina
  17. Ammesso anche che siamo miracolose, ma come possiamo sostenere un consumo annuale di fragole ? Avranno fatto lo studio per propinarci poi fragole in pillole... Ciao Gunther !!

    RispondiElimina
  18. considerazione più che giuste sulla dieta in generale, e la passeggiata è sempre fondamentale :-)

    RispondiElimina
  19. Ciao Gunther, il tuo blog è molto interessante, mi piace l'informazione, ti seguirò con piacere.
    Ciao e a presto

    RispondiElimina
  20. Ciao Gunther, sempre molto interessanti i tuoi articoli. A me le fragole piacciono moltissimo, ma le compro solo nella stagione 'giusta', mi fa un po' tristezza mangiare questi cibi tutto l'anno, si perde il gusto di aspettare la nuova stagione e tutto quello che porta con sè. Non avevo letto il tuo artciolo che spiegag che trattengono molti pesticidi, io le tengo a bagno con il bicarbonato, ma secondo te è giusto? Serve a qualcosa?
    Grazie e buona giornata!

    RispondiElimina
  21. Gunther forse sono uno dei pochi che consuma le fragole. Io le trovo sempre troppo aspre. A me piace la frutta dolce e le fragole a volte mi fregano perchè sembrano belle mature e invece sono dei piccoli limoni...

    Però dici una cosa sacrosanta: le fragole (e in generale tutta la frutta) sono un ottimo sostituto degli spuntini.

    Piaccia o no, per stare in salute a lungo non si può prescindere dal consumare frutta e verdura, c'è poco da fare.
    :-)

    RispondiElimina
  22. Davvero? Devo provare con mio marito che, tra l'altro, adora le fragole. Lui ha i trigliceridi alti, nonostante la dieta e le corse ... Prende una pastiglia tutte le sere, per tenerlo sotto controllo. dovrei proprio provare, grazie Gunther, sempre interessanti i tuoi post.

    RispondiElimina
  23. per questo studio "fruttoso" mi offrirei volentieri anch'io come cavia. senza la mia cospiqua dose quotidiana non so proprio stare, mi manca qualcosa
    di fragole già rischio l'indigestione in stagione, se riducono anche il colesterolo ho un motivo in più per abbondare :)

    RispondiElimina
  24. Ma non è un po presto per le fragole? Si, lo so che ormai è tutto accelerato, ma da piccola le fragole le mangiavo in maggio. E poi sapevano di fragola, avevano il sapore oltre al profumo, adesso profumano e basta.
    Io aspetto ancora a comperarle, intanto appena sveglia mi godo le ultime spremute di arance. Magari poi passo al pompelmo rosa, mi piace da matti!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono perfettamente d'accordo, io in Italia non riesco più a mangiar fragole, ho smesso di comprarle persino in piena stagione. Per ritrovare un vago ricordo di quel che erano le fragole di un tempo ho dovuto andare nel sud della Francia in piena estate e buttarmi sulla Mara des bois, l'unica che abbia ancora un sapore. Non propriamente proatico... Temo che il mio colesterolo resterà lì dov'è...

      Elimina
  25. grazie per queste indispensabili notizie sul colesterolo, le fragole ce le ho anche in giardino con varie piantine, peccato che mi danno pochi frutti ma sono assolutamente bio, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  26. tutto interessantissimo come sempre.
    Grazie!!

    RispondiElimina
  27. Da me le fragole si vendono già e le ho comprate! Se le fragole fanno bene per il colesterolo, vuol dire che le mangerò spesso! Grazie e buona serata!

    RispondiElimina
  28. Io sto facendo il pieno di arance di sicilia, le adoro, e anche di fragole e cerco di lavarle bene, ... ma poi che te devo dì?? Il mio colesterolo non dà problemi, e sto cercando, a fatica, di cambiare abitudini alimentari: Ho cominciato a apprezzare la colazione, che prima non riuscivo a fare. E le fragole spesso con il porridge mi piacciono tanto!!! Ti prego Gunther.... non trovarmi troppi difetti alle cose che posso mangiare, se no mi deprimo... Un abbraccio!!!!

    RispondiElimina
  29. Rimango sempre un po' perplessa di fronte ai risultati di queste ricerche.Sicuramente, la cura piu' economica per abbassare il colesterolo sarebbe fare un po' di esercizio fisico ogni giorno e lasciare le fragole come dolce conclusione del pasto (essere "obbligati" a mangiarne mezzo chilo al giorno potrebbe rivelarsi controproducente.Anche il cibo migliore, se servito ogni giorno e in abbondante qualntita', alla fine disgusta).

    RispondiElimina
  30. ciao, mi piace molto il tuo blog e mi farebbe piacere se passassi dal mio: http://golosedelizie.blogspot.it/
    ti aspetto ^_^

    RispondiElimina
  31. sei sempre molto attento e saggio....il buon senso dovrebbe farci capire tante cose...le fragole si mangiano quando ci sono...se non ci sono un motivo ci sarà!

    RispondiElimina
  32. Grazie per avere accennato ai problemi che la coltivazione intensiva di prodotti in serra fuori stagione suscita in altri paesi. Se non sbaglio anche in Spagna, da dove vengon le verdure estive che ci troviamo sui banchi in pieno inverno, ci sono danni dovuti all'eccessivo sfruttamento del suolo e all'uso di prodotti di sintesi che ha depauperato la terra e inquinato le acque, per non parlare degli effetti misurabili a lungo termine sulla salute dei contadini.
    Quando si fanno spallucce sul fuori stagione, pensando che sia una fissazione pedante di qualche rompiscatole che ci vorrebbe impedire di entrare al super e allungare una mano sullo scaffale più vicino con la coscienza tranquilla, o addirittura si dice che "non abbiamo tempo" di pensare alla stagionalità(!), ciò che si vuole far finta di non vedere è tutto questo.

    RispondiElimina
  33. Amo le fragole..soprattutto nei dolci,meglio cmq se coltivate senza veleni..:-)
    Ciao,felice week end

    RispondiElimina
  34. Le fragole sono le mie preferite, ma mangiarne in gran quantità non provocano l'orticaria? Per tenere il colesterolo sotto controllo , preferisco fare delle belle passeggiate e consumare avena , che contiene beta glucani utilissimi per contrastare il colesterolo...ma tasto dolente contiene Nikel solfato, controindicata quindi a chi è intollerante a questa sostanza. Ti sarei grata se nei prossimi post trattassi l'argomento nikel.
    Grazie e buon week end!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. giuro avevo dato incarico a una specialista allergologa ma poi prima gli è morta la mamma poi si è trasferita a lavorare all'ospedale di Sesto San Giovanni in provincia di Milano

      lancio un appello on line, se c'è qualcuno allergologo che vuole parlare di allergia al nichel, ho più di 70.000 lettori al mese, non sono proprio mister nessuno.

      oppure dovrò studiamerlo io, so le cose banali che sanno tutti mi piacerebbe trovare un esperto, ma non demordo lo cerco e lo troverò

      grazie

      Elimina
  35. Caspita.....i tuoi post sono sempre troppo interessanti e pungenti...
    la faccenda delle fragole non la sapevo proprio, io ne limito il consumo alla stagione (breve) in cui nascono nel mio orticello! ma mi faccio un pieno di sapore, profumo e colore senza eguali!

    RispondiElimina

Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link verso siti discutibili saranno rimossi